skip to Main Content

BibleLine

Benvenuti nella pagina dedicata al gioco “BibleLine”

Vorrete sicuramente imparare e scoprire il regolamento completo… eccolo qui di seguito:

Preparazione del gioco

  1. I giocatori (dai 6 anni in su) si dispongono attorno all’area di gioco.
  2. Il più giovane è il primo giocatore.
  3. Le carte vengono mescolate.
  4. Ogni giocatore riceve 4 carte (con il capitolo biblico a faccia in giù) e le posiziona davanti a sé. Non deve in alcun modo guardare il lato con il libro e il capitolo. I più esperti possono iniziare con più carte.
  5. Il mazzo di carte rimanenti viene posizionato a faccia in giù sul tavolo.
  6. Si prende la prima carta del mazzo, la si gira e la si piazza al centro nell’area di gioco.  A partire da questa carta si dovrà costruire una linea che segue l’ordine del canone biblico cristiano (escludendo i deuterocanonici) nella quale i giocatori piazzeranno le loro carte.
  7. Potete iniziare a giocare.

Svolgimento della partita

I giocatori giocano il proprio turno uno dopo l’altro, in senso orario. All’inizio della partita, il primo giocatore deve piazzare una delle sue carte a fianco della carta iniziale (quella piazzata al centro dell’area di gioco durante la preparazione). Se pensa che la sua carta sia la raffigurazione di un evento che si trova prima nella Bibbia, allora la piazza a sinistra di quest’ultima. Se pensa che la sua carta sia la raffigurazione di un evento che si trova dopo nella Bibbia, allora la piazza a destra di quest’ultima. Una volta piazzata, il giocatore gira la propria carta all’insù, in modo da verificare che l’ordine corrisponda alla posizione che occupa nella Bibbia. Se la sua carta è stata piazzata correttamente, la si lascia posizionata a faccia in su. Se la sua carta è stata piazzata erroneamente, la si rimette nel mazzo (oppure la si può lasciare sul tavolo nella posizione corretta). Il giocatore deve quindi pescare la prima carta del mazzo e piazzarla a faccia in giù a fianco delle altre sue carte, senza girarla.

Il secondo giocatore (il giocatore direttamente alla sinistra del primo giocatore) può quindi iniziare il suo turno. Se il primo giocatore ha piazzato erroneamente la sua carta, il secondo giocatore deve piazzare una delle sue carte accanto alla carta iniziale. Se il primo giocatore ha piazzato correttamente, il secondo giocatore ha la scelta tra tre opzioni per piazzare una delle proprie carte: alla sinistra delle due già piazzate, alla loro destra o in mezzo alle due. Se il giocatore a sua volta piazza correttamente la propria carta, questa rimane dove si trova a faccia in su. Si ridispone quindi semplicemente la linea biblica in modo che rimanga uno spazio tra ogni carta.

Ora è il turno del terzo giocatore. Se i due giocatori prima di lui hanno piazzato correttamente la loro carta, la scelta ora è tra quattro posizioni. In questo modo procedono gli altri giocatori. Se il mazzo è esaurito mescolate le carte scartate formando un nuovo mazzo con la parte delle date a faccia in giù (solo se precedentemente si è deciso di rimettere nel mazzo le carte piazzate erroneamente).

Caso particolare: nel corso della partita può capitare che un giocatore debba piazzare una carta con uno stesso libro biblico. In questo caso bisogna controllare che il capitolo sia precedente o successivo alla carta di riferimento. Per facilitare il tutto ci sono i codici in alto a sinistra nella carta di solo numeri o numeri e lettere che vi aiuteranno nell’ordine, in caso di numero uguale si farà riferimento alla lettera subito accanto. In caso di numero e lettera uguale l’ordine è indifferente, può andare sia a sinistra che a desta della carta con lo stesso codice.

Fine della partita

Se un giocatore è l’unico a piazzare correttamente la sua ultima carta viene definito vincitore. Se più giocatori piazzano correttamente la loro ultima carta (dato che bisogna terminare il giro) potete scegliere tra due opzioni. Ci sono due vincitori oppure il gioco continua e gli altri vengono eliminati. I giocatori rimasti pescano ricevono una carta con la quale continuano a giocare seguendo le regole standard del gioco fino a quando non si verifica che un solo giocatore sia l’unico a piazzare la carta correttamente. Quest’ultimo viene dichiarato vincitore.

P.S. Le informazioni in questo gioco hanno lo scopo di intrattenere i giocatori e di aiutarli a ricordare dove si trovano alcuni episodi biblici. Abbiamo evitato eventuali problemi di confusione tra vari episodi, cercando di non inserire doppioni che possano creare confusione nella cronologia. Se riscontrate alcuni errori vi chiediamo in anticipo di scusarci e di segnalarceli, in modo da crescere insieme.

Divertitevi imparando!

Nota: Ricordiamo che il suddetto gioco è liberamente ispirato al più conosciuto gioco chiamato “TimeLine”.

Distribuzione senza scopo di lucro ma solo educativo ad uso interno. 

Share Button
Back To Top