skip to Main Content

Settimana di preghiera GA e Compagnon 2020

Domande, domande, domande…

Sono padre di due figlie che oggi hanno 18 e 20 anni, ma se viaggiassi indietro nel tempo direi che il periodo migliore del nostro rapporto è stato quello in cui hanno iniziato a fare domande. Devo ammettere che a volte non ne potevo più perché, nonostante rispondessi a ogni loro domanda, chiedevano «Perché…? Perché…? Perché…?».

Perché le domande sono tanto importanti? Ebbene, gli insegnanti di tutto il mondo le usano come mezzo principale per capire cos’hanno imparato e capito a loro volta i loro studenti. Le domande danno loro informazioni per meglio pianificare le lezioni successive.

Le lezioni della nostra Scuola del sabato, il materiale per piccoli gruppi e gli studi biblici hanno tutti una cosa in comune: le domande! Le usiamo tutto il tempo per dare inizio a una conversazione.

Quanto a Gesù, le domande occupavano una parte preponderante del suo metodo di insegnamento. Dobbiamo prendere in esame almeno due diversi motivi per cui decise di incentrare il processo di apprendimento dei suoi discepoli sulle domande.

Il primo motivo è che Gesù cercava un’opportunità di insegnamento che scaturisse dal- le risposte che ognuno individualmente dava alle sue domande. «Chi dite che io sia?» (Matteo 16:15). La risposta di Pietro è profonda: «Tu sei il Cristo, il Figlio del Dio vivente!» (Matteo 16:16).

Il secondo motivo è che lui sapeva che le sue domande avrebbero prodotto una trasfor- mazione nella vita di coloro che erano coinvolti nella conversazione. «Perché guardi la pagliuzza che è nell’occhio di tuo fratello, mentre non scorgi la trave che è nell’occhio tuo?» (Matteo 7:3). Una tale domanda non poteva lasciarti indifferente: finiscila di criticare gli altri e inizia a cambiare il tuo, di comportamento…

Mi auguro che questo materiale – basato su 8 domande che Dio ti fa – provochi non solo delle profonde conversazioni, ma anche una vitale trasformazione del tuo cuore.

 

Jonatan Tejel (Direttore dei Ministeri Avventisti per la Gioventù della Divisione Inter-Europea)

Materiale

Clicca qui per scaricare il testo in pdf.

Share Button
Back To Top