A proposito di Spiriti

“Allora Gesù parlò al demonio che era dentro l’uomo: « Esci, spirito maligno! » A queste parole seguì un lungo terribile urlo del demonio: « Che cosa vuoi farmi, Gesù, figlio del Dio Altissimo?…” (Marco 5:7,8).

“Non andai più a nessun’altra seduta. Avevo provato gli spiriti e avevo visto che non erano da Dio”. Con questa dichiarazione, Victor Ernest, si congeda per sempre dal movimento spiritista, per iniziare una ricerca sulle vie della Rivelazione biblica. Confesserà in seguito: “Quella che avevo ritenuto una grande forza di Dio, il vertice dell’esperienza in campo religioso, era scoppiata come una bolla di sapone.  Compresi di essere stato in relazione con la contraffazione di ciò che Iddio ha da offrire, mentre io ne ricercavo la realtà. Da quel momento cominciai ad esaminare la Scrittura per scoprire la verità”.

Clicca qui per continuare a leggere l’articolo.

A proposito di Zombie

“Quel giorno, il Signore stesso, ad un dato segnale, alla voce di un arcangelo e allo squillo della tromba di Dio, scenderà dal cielo, e allora i credenti morti saranno i primi a risorgere per andargli incontro” (1 Tessalonicesi 4:16).

Il glorioso ritorno di Cristo rappresenta il compimento della speranza cristiana. Mentre nelle religioni pagane la salvezza è spesso concepita come un’ascensione umana verso Dio, nella fede biblica, la salvezza si realizza attraverso la discesa di Dio verso l’umanità. In altre parole, la speranza cristiana non si fonda su una capacità innata delle anime senza corpo che ascendono a Dio, ma sulla rivelazione di Dio e del suo voler scendere sul nostro pianeta per restaurare il mondo alla sua perfezione originale. In qualche modo, la Bibbia è la storia dell’avvento, la storia di Dio sceso per creare, redimere e finalmente, restaurare la creazione umana e il pianeta.

Clicca qui per continuare a leggere l’articolo.

Non è uno scherzetto

“Non vi rivolgete agli spiriti, né agli indovini; non li consultate, per non contaminarvi a causa loro. Io sono il Signore vostro Dio” (Levitico 19:31).

Molto frequentemente, le cosiddette entità di luce amano accreditarsi facendo riferimento agli elementi e alle dottrine della fede cristiana. Abbiamo sentito di entità che vivono a stretto contatto con Gesù Cristo; altre, non meno pretenziose, si fanno annunciatrici della ‘madonna’; in gran numero sono gli spiriti che ci informano di essere stati inviati per spronarci a leggere la Bibbia, e così via. Ci risulta però che il cristianesimo non è l’unico soggetto dei salotti medianici: fanno spesso capolino spiriti agnostici, ma anche ecumenici, induisti, buddisti e perfino laici. Come non rimanere perplessi di fronte a tanta confusione; passi per la terra, ma dal cielo ci si aspettava qualcosa di più.

Clicca qui per continuare a leggere l’articolo.

A proposito di Morte

Fratelli, non vogliamo che siate nell’ignoranza riguardo a quelli che dormono, affinché non siate tristi come gli altri che non hanno speranza. Infatti, se crediamo che Gesù morì e risuscitò, crediamo pure che Dio, per mezzo di Gesù, ricondurrà con lui quelli che si sono addormentati. Poiché questo vi diciamo mediante la parola del Signore: che noi viventi, i quali saremo rimasti fino alla venuta del Signore, non precederemo quelli che si sono addormentati” (1 Tessalonicesi 4:13-15).

La fine della vita: per alcuni, per alcuni è il punto terminale del destino umano. Per i più, invece, è un passaggio, poiché l’anima secondo loro si sottrae per andare o in paradiso a godere direttamente della perfetta beatitudine; o nel purgatorio dove, per un periodo più o meno lungo, espia i peccati che le impediscono di andare in paradiso; o all’inferno dove soffrirà in eterno.

Clicca qui per continuare a leggere l’articolo.

Se vuoi conoscere meglio Gesù e scoprire alcune verità bibliche, visita questo sito: http://vocedellasperanza.it

Troverai vari percorsi online o su carta da poter seguire.

Share Button